TEMPO: GEOMETRIE VARIABILI – II EDIZIONE THESAURUS

Tempo: geometrie variabili è il titolo della seconda edizione costruita intorno al nucleo tematico del “tempo”, nell’accezione propria o figurata del termine. Dall’arte scultoria all’architettura, dalla storia del pensiero medievale alla filosofia delle immagini, passando per la musicologia, la psicologia dinamica e la storia del cinema, il tempo costituisce un elemento fondamentale con cui l’uomo si confronta e dialoga per costruire un sistema di riferimento all’interno del quale rappresentare se stesso.
Il seminario, lungi dal voler esaurire le tematiche trattate, intende offrire alcune suggestioni affinché si possano delineare le coordinate essenziali e le tendenze principali della ricerca, universitaria ed artistica, relative al tema proposto.

Tra gli ospiti che fino al 25 maggio si alterneranno ogni giovedì alle 20.45 nell’aula magna dell’Istituto Caterina Caniana di Bergamo si segnalano: Ugo Riva, scultore; Massimiliano Studer, storico del cinema; Enrico Valtellina, filosofo; Daniela Barcella, dottore di ricerca in culture umanistiche e visive e docente di lettere; Federico Fornoni, docente di storia della musica presso il Conservatorio di Potenza; Roberta Frigeni, direttore scientifico della Fondazione Bergamo nella Storia; Francesca Danesi, architetto e ricercatrice in architettura presso il Politecnico di Milano; Pietro Barbetta, docente di psicologia dinamica presso l’Università di Bergamo.

Lascia un commento

Facebook